domenica 1 dicembre 2013

30 days of books #9

Ciao a tutti, lettori. Sono riuscita solo adesso a scrivere questo post. Ammetto che non è una splendida giornata. Volevo infatti fare questo breve, virtuale, piccolo saluto a due persone che non ci sono più. Ieri due incidenti tragici e fatali hanno tolto la vita a due uomini del mondo televisivo ma non solo, perchè poco conta che siano stati famosi o meno. Muore una persona al minuto in questo mondo quindi un' introduzione così dovremmo scriverla in ogni post. Adesso mando i miei saluti a Doriano Romboni, motociclista italiano morto in pista, durante il SicDay: una gara in memoria proprio di Marco Simoncelli (morto a 24 anni nel 2011 a Sepang durante una corsa). Anche Paul Walker è morto in un incidente a Valencia. L'attore è stato reso famoso grazie al suo ruolo del poliziotto Brian O'Connor nella saga di Fast&Furious.
Entrambi padri: il primo di tre figli, Walker di una.








Ok, non sono molto in vena dopo questa introduzione di fare la pazza come in ogni post, quindi vi chiedo scusa ma pesserei alle domande subito.

Day 09

VERSIONE #1
Un libro che credevo avrei odiato e alla fine invece ho amato...


Direi proprio Shadowhunters, la saga di Cassandra Clare. Insomma l'avevo vista in libreria qualche volta in più mi tormentava su anobii perchè qualunque libreria che cliccavo, appariva magicamente tra gli scaffali :)
Io mi lascio ispirare o attrarre dalla trama però sono scettica riguardo a libri che vengono molto pubblicizzati. Come quando uscirono le 50 sfumature, questi best seller che sembra piacciano a chiunque. Quindi le prime volte che vedevo la cover del primo libro della Clare pensavo "Oh mamma, basta!". Insomma la cover aveva iniziato a starmi pure antipatica. Poi ho provato a leggere le prime pagine e me ne sono completamente innamorata!!!!!!!!


VERSIONE#2
Un libro che ti ha fatto crescere


Non è stato semplice trovare una risposta a questa domanda. Bene o male credo di imparare da ogni lettura qualcosa. Posso forse dire di essere cresciuta con Sussi e Biribissi. Questo libro era di mio padre di quando ricevette la prima comunione e adesso è nella mia libreria. Da piccola mi piacevano le illustrazioni e nonostante il finale mi commuova ancora oggi credo che questo libro insegni molto.



Qual'è invece un libro che avete odiato prima di leggerlo ma poi l'avete amato?
E un libro che vi ha fatto crescere?
Tell me, Tell me......

baci a tutti, claudina



5 commenti:

  1. Anche io credevo che avrei odiato Shadowhunters, lo vedevo ovunque, la trama l'avevo letta ma non mi era interessata particolarmente, ogni volta che lo vedevo storcevo il naso, poi un giorno una mia compagna di classe a cui piace molto leggere me lo consiglia: amore sin dal primo capitolo <3 ho letto anche l'altra saga e ora aspetto il sesto libro con ansia!

    RispondiElimina
  2. Oh mio Dio. Non sapevo niente di Paul Walker. Oddio. Oddio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io quando l'ho saputo sono rimasta sconvolta.

      Elimina
  3. Città di Ossa. Jace. OMGiiiiiiiiiiii!!! *mi hai persa*
    Città di Ossa però non mi è piaciuto tanto quanto Città di Cenere e Città di Vetro! Mi hanno tenuta sveglia la notte... <3

    RispondiElimina
  4. Sono d'accordo con te sulla serie di Shadowhunters! Ho avuto un'esperienza simile con la serie e con tutti i libri del genere! Io ero una fanatica solo del Fantasy di Tolkien o di Terry Brooks. Ora sono grande fan di libri urban fantasy etc..

    RispondiElimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio e condividete con me le vostre opinioni :3